Minibond

Per fronteggiare la crisi economica e gli effetti del credit-crunch, il Decreto Sviluppo del 2012 ha introdotto nell'ordinamento italiano la possibilità per le piccole e medie...

LEGGI TUTTO

 

Management per ecclesiastici

Papa Francesco ha ricordato che «come l’amministratore fedele e prudente ha il compito di curare attentamente quanto gli è stato affidato, così la Chiesa è consapevole della responsabilità...

LEGGI TUTTO

2019.06.25 - Si terrà martedì 25 giugno dalle ore 9.00 alle 15.30 nella splendida cornice del Circolo Ufficiali della Marina Militare, sito in Roma al Lungotevere Flaminio n. 45/47, il Convegno tematico “Stomie: Sanità Militare e Sanità Civile a confronto. Dati epidemiologici ed expertise”. L’evento è promosso da Schult’z Risk Centre, gruppo leader in Italia e all’estero nell’attività di valutazione e analisi dei rischi, che lo ha realizzato in partnership con la Rete di Imprese “Finance & Risk”.

L’alto livello istituzionale del Convegno è attestato dai 18 relatori partecipanti. Tra i militari vi è il comandante della sanità interforze, Gen. Nicola Sebastiani, ed i comandanti dei Corpi sanitari: per la Marina Militare l’Amm. Mauro Barbierato; per l’Esercito il Gen. Antonio Battistini; per i Carabinieri il Gen. Vito Ferrara; per l’Aeronautica il Gen. Paolo Cialone. Sarà presente anche il Direttore dello Stabilimento Chimico Farmaceutico Militare, Col. Antonio Medica. La voce del mondo ecclesiastico è portata dal responsabile nazionale della Pastorale sanitaria della CEI, Don Massimo Angelelli. La sanità civile, invece, è rappresentata da medici delle società scientifiche e da docenti universitari.

Inoltre, sono da evidenziare i tanti patrocini ricevuti dai principali enti pubblici operanti nel settore della sanità militare e civile nonché delle più importanti società scientifiche di chirurgia e di oncologia.

Il Convegno, ad avviso del Direttore Scientifico Gen. Prof. Michele Anaclerio, «ha la finalità d’illustrare il dato epidemiologico/statistico della incidenza dei tumori al colon e al retto con successiva collocazione di stomia tra gli appartenenti alle Forze Armate e nella popolazione civile».

La specificità dell’incontro di studio, spiega il Prof. Bruno Cola in qualità di Presidente del Convegno, è quella di «incentivare il prezioso scambio di expertise chirurgica tra i professionisti sanitari operanti nell’ambito civile ed i professionisti sanitari delle strutture militari».

Durante il Convegno verrà presentata una proposta di Disegno di Legge scritta dal Prof. Luigi Pastorelli e dal Prof. Angelo Paletta che nel tempo hanno raccolto le istanze sia del personale militare, sia di tante Piccole e Medie Imprese che vogliono rafforzare la propria competitività nel mercato italiano e internazionale. La proposta del DDL è tesa a valorizzare il qualificato know how dei militari che vanno in congedo tramite il loro reimpiego temporaneo da parte di PMI italiane, utilizzando agevolazioni fiscali e previdenziali. Lo Stato italiano, infatti, ha già investito e continua ad investire importanti risorse pubbliche per migliorare la formazione ed ottimizzare le competenze degli ufficiali e dei sottoufficiali delle Forze Armate: tutto questo know how, però, rischia di disperdersi se non viene riutilizzato in ambito civile una volta che i militari vanno in congedo. Secondo le statistiche, il sistema economico italiano ha un urgente bisogno di molti più brevetti per creare valore nelle aziende: per questo motivo è sempre più utile favorire lo scambio di expertise tra i settori militare e civile, sinergia che assumerebbe un ruolo strategico che a cascata sarebbe stimolante per l’incremento del PIL e dell’occupazione, specialmente quella giovanile qualificata così da evitare la “fuga dei cervelli” e magari da diventare attrattivi per brillanti ricercatori stranieri. È comprensibile, pertanto, che il trasferimento del know how dal settore militare al settore civile può interessare molteplici campi di applicazione: dal settore medico a quello tecnologico, dal settore organizzativo a quello industriale, senza considerare le relazioni internazionali di cui possono avvantaggiarsi le PMI italiane nella competizione globale.

Invito al convegno "Stomie: sanità militare e sanità civile a confronto"

La monografia "Minibond. Strumenti finanziari per le Piccole e Medie Imprese" di Angelo Paletta è entrata a far parte della Biblioteca "Paolo Baffi" della Banca d'Italia (n. sistema 000935595; collana A13; JEL: G12, G30; G21; E51; CDD 338.6041; collocazione 138-0881; Barcode: B00056303). Il manuale pubblicato dall'Aracne Editrice nel 2015 analizza puntualmente i molteplici aspetti dei minibond ed evidenzia l'importanza per le PMI italiane di orientarsi verso soluzioni di approvvigionamento finanziario complementari al credito bancario.

Sinossi del libro:

Per fronteggiare la crisi economica e gli effetti del credit-crunch, il Decreto Sviluppo del 2012 ha introdotto nell'ordinamento italiano la possibilità per le piccole e medie imprese non quotate di poter collocare le proprie obbligazioni e cambiali finanziarie sul mercato ExtraMOT-Pro di Borsa Italiana. Questa tecnica di finanziamento è complementare al tradizionale credito bancario, che è sempre più limitato dai parametri di vigilanza di Basilea 2 e ancor di più da quelli in via di attuazione di Basilea 3. L'emissione di minibond, inoltre, è favorita da importanti deduzioni fiscali e ha il vantaggio che la quotazione non ha l'obbligo del rating pubblico ma solo del bilancio certificato. Per un'impresa, inoltre, il collocamento dei propri titoli in Borsa è una valida e qualificante opportunità sia di visibilità internazionale per costruire una reputation verso gli investitori professionali, sia di creare un vantaggio competitivo a livello finanziario e commerciale.

Link alla Biblioteca "Paolo Baffi" della Banca d'Italia

Link per acquistarlo su Amazon

2019.04.04 - L'Associazione Commercialisti Cattolici, presieduta dalla Dott.ssa Marcella Caradonna, che è anche Presidente dell'Ordine dei Commercialisti di Milano, ha invitato Angelo Paletta ad intervenire come relatore al convegno "La crisi familiare da sovraindebitamento", organizzato nello storico Teatro Marrucino di Chieti situato a Piazza Valignani.

Angelo Paletta ha spiegato la situazione finanziaria attuale per imprese e famiglie, l'impatto di Basilea 3 e delle nuove regole dei NPL sul credito bancario, le opportunità offerte dai mercati finanziari alle PMI, la proliferazione incontrollata dei derivati ed i rischi latenti di una nuova grande crisi economica di cui si fa sempre più cenno anche nei meeting internazionali.

Il programma dell'evento ha registrato i seguenti interventi:

Sua Eccellenza Mons. Bruno Forte, Arcivescovo di Chieti e Vasto, Presidente della Conferenza Episcopale Abruzzese e Molisana

Dott.ssa Marcella Caradonna, Presidente dell'ACC e Presidente dell'ODCEC di Milano

Dott. Filippo Rosa, Presidente dell'ODCEC di Chieti

Dott. Francesco Angeli, Docente DI.GE.CRI. dell'Università degli Studi di Firenze

Dott. Matteo Maiorano, Dottore in Psicologia e Responsabile ANGLAD della Regione Umbria

Dott. Michele Monteleone, Presidente di sezione del Tribunale di Benevento

Dott. Angelo Paletta, Docente di management e Amministratore di GuttaFin

Moderatore: Dott. Felice Ruscetta, Vice Presidente Nazionale dell'ACC e delegato per l'Abruzzo.

L'evento è stato patrocinato dal Comune i Chieti, dall'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Chieti, dall'Ordine degli Avvocati di Chieti ed è stato sponsorizzato da FALLCO, Zucchetti, Know How, Procedure.it, Rete Aste.

La monografia "Minibond. Strumenti finanziari per le Piccole e Medie Imprese" di Angelo Paletta è entrata a far parte della Biblioteca e Documentazione del Dipartimento del Tesoro - Ministero dell'Economia e delle Finanze (Codice SBN UBO4197085, Collana A13, Classificazione Dewey: 338.6041 Organizzazione della produzione, Finanza). Il manuale pubblicato dall'Aracne Editrice nel 2015 analizza puntualmente i molteplici aspetti dei minibond ed evidenzia l'importanza per le PMI italiane di orientarsi verso soluzioni di approvvigionamento finanziario complementari al credito bancario.

Sinossi del libro:

Per fronteggiare la crisi economica e gli effetti del credit-crunch, il Decreto Sviluppo del 2012 ha introdotto nell'ordinamento italiano la possibilità per le piccole e medie imprese non quotate di poter collocare le proprie obbligazioni e cambiali finanziarie sul mercato ExtraMOT-Pro di Borsa Italiana. Questa tecnica di finanziamento è complementare al tradizionale credito bancario, che è sempre più limitato dai parametri di vigilanza di Basilea 2 e ancor di più da quelli in via di attuazione di Basilea 3. L'emissione di minibond, inoltre, è favorita da importanti deduzioni fiscali e ha il vantaggio che la quotazione non ha l'obbligo del rating pubblico ma solo del bilancio certificato. Per un'impresa, inoltre, il collocamento dei propri titoli in Borsa è una valida e qualificante opportunità sia di visibilità internazionale per costruire una reputation verso gli investitori professionali, sia di creare un vantaggio competitivo a livello finanziario e commerciale.

Link alla Biblioteca e Documentazione del Dipartimento del Tesoro - Ministero dell'Economia e delle Finanze

Link per acquistarlo su Amazon

2019.04.27 - Il corso "Management dei Beni Monumentali Religiosi" è strutturato in 5 giornate di sabato che si terranno al Pontificio Ateneo S. Anselmo, che lo ha organizzato in partnership con l'Università LUMSA. Il nuovo Corso è dedicato a tutti coloro che sono interessati ad acquisire o perfezionare le proprie competenze nella gestione dei tanti beni immobiliari e culturali di proprietà degli enti ecclesiastici. Gli asset patrimoniali sono spesso di grande valore ed hanno bisogno di nuovi esperti per valorizzarli e tutelarli. In palio per i partecipanti ci sono 7 borse di studio del valore complessivo di 7.000 euro.

Il Comitato Scientifico del Corso è così composto:

- Rev.mo Prof. Padre Stefano Visintin (OSB), Magnifico Rettore del Pontificio Ateneo Sant'Anselmo;
- Prof. Giuseppe Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto, Direttore dell'ASCEV all'Università LUMSA;
- Prof. Giuseppe Mastromatteo, Ordinario di Economia Politica all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano;
- Rev.mo Prof. Padre Eduardo López-Tello García (OSB), Decano Facoltà di Teologia al Pontificio Ateneo Sant'Anselmo;
- Prof. Paolo Cavana, Ordinario di Diritto Ecclesiastico all'Università LUMSA;
- Dott. Matteo Carnì, Membro del Consiglio Scientifico dell’ASCEV all'Università LUMSA
- Dott. Marco Gallo, Ricercatore di Storia dell’Arte all'Università LUMSA;
- Dott. Angelo Paletta, Direttore del Gruppo di Ricerca CPAMBE al Pontificio Ateneo Sant'Anselmo e docente di management alla LUMSA.

Link: Corso "Management dei Beni Monumentali Religiosi"

Link: Brochure del Corso

Link: 7 Borse di studio

Rassegna stampa: Avvenire (1° marzo 2019) e Diritto 24 - Il Sole 24 Ore (8 marzo 2019)

 

2019.01.15 - Banca Popolare di Sondrio ha invitato come relatore Angelo Paletta al convegno "Il rapporto tra Congregazioni religiose e Banca, il ruolo del Rappresentate legale e dell’Economo". L'evento si è tenuto in lingua italiana ed inglese il 15 gennaio 2019 presso l'Università LUMSA nella splendida Sala Giubileo, situata in Roma, Via di Porta Castello n. 44. L'incontro è stato moderato dal Dott. Stefano Lenatti, Direttore della filiale di Roma Aurelio Banca Popolare di Sondrio.

Il programma del convegno è stato così articolato:

- ore 9.30 Saluto di benvenuto del Dott. Umberto Catellani, Coordinatore dell’Area di Roma della Banca Popolare di Sondrio.

- ore 9.45: "La Banca, le sue filiali e il rapporto con gli Istituti di vita consacrata" intervento del Rag. Sergio Cazzola, Referente commerciale Area di Roma della Banca Popolare di Sondrio.

- ore 10.05: "Il ruolo e le responsabilità del rappresentante legale e dell’economo nell’Amministrazione delle Congregazioni Religiose", intervento del Prof. Angelo Paletta, Docente presso il Pontificio Ateneo S. Anselmo e presso la LUMSA - Libera Università Maria Santissima Assunta.

- ore 10.25: "La responsabilità del rappresentante legale e dell’economo nel mondo", intervento del Dott. Alessandro Lombardi, Presidente CBIS Global Roma.

- ore 11.15: "La nostra rete internazionale, strumenti a supporto dei progetti di cooperazione e sviluppo nei settori dell’Istruzione e della Sanità", intervento del Dott. Nicola Maria Botta, Responsabile ufficio Estero - Area di Roma - della Banca Popolare di Sondrio presenta l’ufficio di Coopération Bancaire pour l'Europe (CBE) – GEIE.

- ore 11.45: "Strumenti a supporto della gestione del Patrimonio. Il servizio di consulenza e di gestione dei portafogli", intervento del Rag. Luigi Domenico Vido, Responsabile del servizio Finanza della Banca Popolare di Sondrio - Operazioni di finanziamento di interventi di recupero del patrimonio immobiliare, il rilascio di garanzie: pegno o ipoteca Interviene l’ufficio Finanza d’Impresa della Sede di Roma della Banca Popolare di Sondrio.

- ore 12.15: Domande e Risposte.

Invito: Convegno "Il rapporto tra Congregazioni religiose e Banca, il ruolo del Rappresentate legale e dell’Economo"

Intervento: Il ruolo e le responsabilità del rappresentante legale e dell’economo nell’amministrazione delle Congregazioni Religiose

 

2018.12.05 - Angelo Paletta è stato invitato come relatore al convegno "Blockchain: tra opportunità e timori" organizzato dal Ministero dell'Interno - Dipartimento di Pubblica Sicurezza e dall'Accademia del Notariato. La location scelta è davvero particolare: l'Aula Magna della Scuola di Perfezionamento per le Forze di Polizia, situata in Roma a Piazza di Priscilla n. 6.

Il Blockchain è uno strumento informatico basato su una struttura decentralizzata per la contabilizzazione certa delle transazioni attraverso l’impiego di un registro che aiuta a ripercorrere l’intero albero delle transazioni. Tra le caratteristiche intrinseche vi è l’impossibilità di modificare retroattivamente i dati pregressi. Ciascun utilizzatore ha una copia di ogni blocco e ogni nuovo blocco, inserito nella catena, viene validato, senza essere più modificabile, tramite sistemi avanzati di crittografia. Di certo il Blockchain costituisce il momento più avanzato dell’automazione legata all’informatica. I vantaggi e le utilità di una “catena di blocchi” di informazioni condivise su supporti informatici e fruibili per tutti, in ogni ambito, sono indiscusse. Tuttavia occorre chiedersi se questi algoritmi, che sono ancora segreti, che a prima vista possono sembrare infallibili ed in grado di sostituire giudici, notai, forze dell’ordine, tutori della legge e studiosi professionisti, siano in grado di svolgere il delicato processo di rielaborazione e adeguamento, affidato loro, da sempre e in ogni luogo, conosciuto e conoscibile. Urge porsi all’ascolto degli esperti e fare un poco di chiarezza sull’argomento. La sfida è quella di cercare percorsi condivisi tra le varie istituzioni e professioni, nell’interesse delle imprese e del cittadino. Il tema allo studio rappresenterà un banco di prova per cercare collegamenti e sinergie tra mondi apparentemente lontani tra loro ma accomunati sempre più da un senso di costante inadeguatezza e provvisorietà.

Alle ore 9,00 i saluti istituzionali sono portati da: Gennaro Vecchione (Generale G.di F. Direttore della Scuola di Perfezionamento per le Forze di Polizia); Cesare Felice Giuliani (Notaio in Roma - Presidente del Consiglio Notarile di Roma, Velletri e Civitavecchia e Consigliere nazionale del Notariato); Giorgio Luchetta (Commercialista - Componente Comitato esecutivo IGS e Consigliere nazionale dei dottori commercialisti); Adolfo de Rienzi (Notaio in Roma - Presidente Accademia del Notariato).
Alle ore 10.00 l'introduzione è sviluppata da:
- “Blockchain: prospettive e cybersecurity” di Elisabetta Zuanelli (Presidente CReSEC - Univ. Roma Tor Vergata, Coordinatore Piano di formazione nazionale in cybersecurity, cyberthreat, privacy);
- “Notarchain : l’impegno del notariato” di Giampaolo Marcoz (Notaio in Aosta- Consigliere nazionale del Notariato)
- “Il punto di vista di un magistrato informatico” di Giuseppe Corasaniti (Capo Dipartimento per gli affari di giustizia
Alle ore 11.30 è programmata una Tavola rotonda moderata da Marianna Borea (Giornalista RAI):
- Vincenzo Zoccano (Sottosegretario di Stato alla Presidenza del C.d.M. - Famiglia e Disabilità);
- Antonio Laudati (Magistrato, Sostituto Procuratore Nazionale Antimafia e Antiterrorismo);
- Giorgia Manzini (Notaio in Reggio Emilia - Giornalista);
- Ranieri Razzante (Professore a contratto dell’Università degli Studi di Bologna);
- Francesca Marino (Responsabile del Dipartimento di etica e responsabilità sociale CIBJO);
- Francesco Taverna (Ingegnere – Direzione Centrale Polizia Stradale, Ferroviaria, Servizio di Polizia Postale e Comunicazioni);
- Michele Nastri (Notaio in Ercolano - Presidente Notartel e Consigliere nazionale del notariato)
Seguono gli interventi programmati di:
- Angelo Paletta (Docente in Management presso la LUMSA);
- Bruno Pagano (Ten.Col. G.di F. – Nucleo Speciale Frodi Tecnologiche);
- Francesco De Clementi (Avvocato – Esperto in regolazione finanziaria);
- Gaetano Cavalieri (Presidente di CIBJO - World Jewellery Confederation).

Link: Accademia del Notariato

Invito: Convegno "Blockchain: tra opportunità e timori"

2018.12.03 - Angelo Paletta è stato invitato come moderatore e relatore della quarta sessione del IV Convegno Nazionale del Tavolo di Studio sulle Esecuzioni Italiane intitolato "Real Estate e Procedure Esecutive. Storia di valori dispersi: servono riforme oppure coraggio?", che si terrà a Roma, il 3 dicembre 2018 dalle ore 10 alle ore 18 presso il Radisson Blue ES Hotel, sito in Via Filippo Turati 171. Il titolo della quarta sessione è "Il nostro mondo visto da fuori: l’impatto delle vendite giudiziarie sull’economia del Paese". La tematica è particolarmente importante se si considera che la crisi economica e le 264.000 aste immobiliari hanno un fortissimo impatto sociale, sui cittadini e sulle imprese. Nella sessione moderata da Angelo Paletta si ci porrà la domanda di come influenzano il mercato immobiliare, come cambierà il modo di abitare, quali saranno le nuove esigenze dei millennials. Sarà, inoltre, oggetto di dibattito come si modificherà la geografia delle città industriali.

Interventi programmati:

1 Sessione: Nicola Chiarini (Founder, DATASINC), Salvatore Leuzzi (Ufficio del Massimario, CSM), Silvia Giacomelli (Ufficio Diritto dell’Economia, Banca d’Italia), Pasqualina Farina (Dipartimento di Diritto ed Economia delle Attività Produttive, Università di Roma La Sapienza).

2 Sessione: Giorgio Costantino (Dipartimento di Giurisprudenza, Università degli Studi di Roma Tre), Giulio Borella (Giudice, Tribunale di Vicenza), Giuseppe Caramia (Presidente, ADVG Bari), Simona Romeo (Avvocato in Milano e Vicepresidente, Omnia Executiones).

3 Sessione: Paolo Angelini (Vice Capo del Dipartimento Vigilanza bancaria e finanziaria, Banca d’Italia), Massimo Famularo (Head of Italian NPLs, Distressed Technologies), Angelo Peppetti (Ufficio Crediti, ABI), Guido Lombardo (Chief Investment Officer, Credito Fondiario), Andrea Battisti (Head of NPL Operations & Recovery, Illimity), Fabio Pettirossi (Responsabile Direzione UTP/PD, S.G.A.).

4 Sessione: Angelo Paletta (Docente di Management, LUMSA e Pontificio Ateneo S. Anselmo), Luca Dondi (Amministratore Delegato, Nomisma), Carlo Giordano (Amministratore Delegato, Immobiliare.it), Giuseppe Roma (Presidente, RUR), Andrea Dello Russo (Notaio in Ravenna, Commissione Aste e Informatica del Consiglio Nazionale del Notariato).

Conclude: Stefano Scopigli (Presidente del Tavolo di Studio sulle Esecuzioni Italiane).

Invito: IV Convegno Nazionale TSEI "Real Estate e Procedure Esecutive"

Per maggiori informazioni:

Link: Tavolo di Studio sulle Esecuzioni Immobiliari

Rassegna stampa: Diritto 24 (Il Sole 24 Ore)

2018.10.30 – Nella sala del rettorato del grande complesso universitario benedettino sull'Aventino è stato firmato il Protocollo di Intesa tra il Pontificio Ateneo Sant'Anselmo e l’Università LUMSA per avviare in partnership il nuovo corso di “Management dei Beni Monumentali Religiosi”. Il corso di alta formazione programmato nell’Anno Accademico 2018/2019 si terrà ogni sabato per cinque settimane dal 27 aprile al 25 maggio 2019. A sottoscrivere il Protocollo di Intesa disciplinante la partnership vi erano il Magnifico Rettore del Pontificio Ateneo Sant’Anselmo, Padre Stefano Visintin (OSB); il Direttore della Scuola di Alta Formazione in Diritto Canonico, Ecclesiastico e Vaticano dell’Università LUMSA, Prof. Giuseppe Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto; il Direttore Scientifico del Gruppo di Ricerca Cultura e Pastorale dell’Amministrazione del Monastero e dei Beni Ecclesiastici, Dott. Angelo Paletta. Il corso di management realizzato in partnership tra l’Anselmianum e la LUMSA si innestano all’interno di una più ampia e innovativa strategia nella ricerca scientifica, nella didattica e nella formazione manageriale e che ha trovato un supporto finanziario dalla Rete di Imprese “SACCIR Industrial Network”. Infatti, tra i diversi soggetti che compongono la Rete di Imprese si evidenzia la SACCIR S.P.A., grande azienda italiana specializzata nel property management e nel facility management che ha già sponsorizzato il corso attraverso il finanziamento delle borse di studio. Non per ultimo, il Pontificio Ateneo Sant’Anselmo ha patrocinato il portale web di servizi dedicato agli enti ecclesiastici “ELP Agency” (www.elp-agency.com) che ha la funzione di svolgere qualificati ed etici servizi professionali di consulenza e supporto agli enti ecclesiastici a livello legale, finanziario, bancario, assicurativo, tecnico e ingegneristico, nella gestione del patrimonio mobiliare e immobiliare, nelle soluzioni di efficientamento energetico. Le iscrizioni del nuovo corso saranno aperte dal 10 dicembre 2018.

Per approfondimenti:

Link: Pontificio Ateneo Sant'Anselmo

2018.10.09 - Nella prestigiosa Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani (Senato della Repubblica), sita in Roma in Via della Dogana Vecchia n. 29, è programmato per il 9 ottobre 2018, dalle ore 9:30 alle ore 16:30, il convegno intitolato "Segno e catastrofe. L’impatto del cambiamento climatico sulla salute dei cittadini e sulla sostenibilità finanziaria del Welfare". L'evento organizzato dallo Schult'z Risk Centre, in partnership con la rete di imprese "Finance & Risk", ha riservato ad Angelo Paletta un intervento per spiegare utilizzo delle captive assicurative nella sanità pubblica e privata a supporto della sostenibilità del Welfare. Il programma del convegno registra i seguenti interventi:

- messaggio di saluto inviato dal Ministro della Salute, On. Dott.ssa Giulia Grillo.

- messaggio di saluto inviato da Sua Em.za Rev.ma il Cardinale Raymond Leo Burke.

- Prof. Luigi Cerciello Renna (docente di diritto amministrativo e ambientale), La disamina dei dati riferiti ai cambiamenti climatici, dalle nuove risultanze scientifiche alle risposte Normative in ambito Nazionale ed Internazionale.

- Prof. Luigi Pastorelli (docente universitario di teoria del rischio e direttore tecnico dello Schult'z Risk Centre), Illustrazione del concetto di Segno e Catastrofe. Analisi delle correlazioni applicate ai cambiamenti climatici e alla specifica morbilità.

- Prof. Luigi Ricciardiello (docente universitario di gastroenterologia e direttore di un gruppo di ricerca internazionale), Cambiamenti climatici, globalizzazione, quale impatto sulla salute?.

- Dott. Paolo Costigliola (dirigente medico dell’Unità Operativa di Malattie Infettive del Policlinico Universitario S. Orsola di Bologna), Cambiamenti climatici ed infezioni: epidemie, ecosistemi, migrazioni.

- Dott. Franco Marozzi (docente universitario e Segretario di FAMLI e membro del Consiglio Direttivo di SIMLA), I criteri probabilistici riferiti alla scelta delle linee guida in sanità.

- Dott. Vittorio Scala (rappresentante generale e country manager di LLOYD'S in Italia), Disamina dei rischi legati al cambiamento climatico, effetti sulla salute delle persone. L’approccio dei LLOYD’s.

- Dott. Simone Crolla (consigliere delegato di American Chamber of Commerce in Italy), Le caratteristiche del sistema sanitario USA con particolare attenzione agli aspetti riferiti alla sua sostenibilità economica.

- Dott. Federico Di Dario (dottorando in scienze politiche all'Università degli Studi di Teramo), Le specificità del diritto comunitario riferito ai servizi sanitari, disamina del concetto di mercato della salute nell’Unione Europea.

- Dott. Angelo Paletta (docente universitario di management e amministratore della GuttaFin), Utilizzo delle captive assicurative nella sanità pubblica e privata a supporto della sostenibilità del Welfare.

- Sen. Paola Binetti (docente universitario e senatore della Repubblica), conclusioni.

L'evento organizzato dal Schult'z Risk Centre, in partnership con la rete di imprese "Finance & Risk", è patrocinato da Commissione Europea, dal Ministero della Salute, LLOYD'S, American Chamber of Commerce in Italy, Associazione Nazionale Sanità Militare Italiana (ANSMI), Società Italiana di Medicina Legale e delle Assicurazioni (SIMLA), Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali (SIMIT), ISS-MM dell'Università degli Studi "Tor Vergata".

Relazione di Angelo Paletta: Obblighi assicurativi ed utilizzo delle captive assicurative nella sanità, pubblicata da Osservatorio del Rischio. Scenari e decisioni, n. 2-2018.

Invito: Convegno "Segno e Catastrofe" del 9 ottobre 2018 presso la Sala Zuccari di Palazzo Gustiniani

Per maggiori informazioni:

Link: Schult'z Risk Centre

Rassegna stampa:

Diritto 24 (Il Sole 24 Ore)

- Sanità 24 (Il Sole 24 Ore)

- Avvenire

- Avvenire

Diritto 24 (Il Sole 24 Ore)

2018.08.04 - Il 20 settembre 2018 Angelo Paletta è stato invitato come relatore al corso "I riflessi della riforma del Terzo Settore sugli enti ecclesiastici: quadro normativo e criticità" organizzato dall'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma. Il suo intervento riguarderà "I rapporti bancari degli enti ecclesiastici: peculiarità ed aspetti operativi". La partecipazione al corso garantisce il riconoscimento di 4 crediti formativi utili per la Formazione Professionale Continua (FPC). L'evento è stato promosso dalla Commissione Terzo Settore e Non Profit e si terrà nella sede dell'Ordine, situata a Roma, Piazzale delle Belle Arti n. 2, dalle ore 15 alle ore 19.

Apertura dei lavori: Francesco Capogrossi Guarna, Presidente della Commissione Terzo Settore e non profit

Coordinatore: Massimiliano Blasi, Componente della Commissione Terzo Settore e non profit

Aspetti normativi della Riforma del Terzo Settore per gli Enti Ecclesiastici
Mons. Antonio Interguglielmi, Vice Direttore dell’Ufficio Amministrativo e Direttore dell’Ufficio per le Aggregazioni Laicali e le Confraternite del Vicariato di Roma

Nuovi orientamenti per gli Enti Ecclesiastici e criticità gestionali
Antonello Blasi, Docente di diritto ecclesiastico della Pontificia Università Lateranense

I rapporti bancari degli enti ecclesiastici: peculiarità ed aspetti operativi
Angelo Paletta, Docente del corso di Management degli Enti Ecclesiastici presso Università LUMSA

Attività di interesse generale, redazione del regolamento e separazione contabile tra opportunità e la nuova normativa
Antonio Fiorilli, Componente della Commissione Terzo Settore e non profit

I patrimoni destinati e prospettive gestionali future alla luce della Riforma
Massimiliano Blasi, Componente della Commissione Terzo Settore e non profit

Programma del corso

Link al corso organizzato dall'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Roma

Slide dell'intervento su "I rapporti bancari degli enti ecclesiastici: peculiarità ed aspetti operativi"

2018.08.02 - Il Presidente del Consiglio dei Ministri, Prof. Giuseppe Conte, ha decretato il riconoscimento del titolo di commendatore di Angelo Paletta, facente parte dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme. Il decreto presidenziale è stato controfirmato dal Segretario Generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Direttore dell'Ufficio del Cerimoniale di Stato e per le Onorificenze e l'atto è stato trascritto nella pagina n. 11323 dei Registri dei Decreti degli Ordini Equestri Pontifici conservati nell'Archivio dell'Ufficio del Cerimoniale di Stato e per le Onorificenze presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Con questo decreto Angelo Paletta può fregiarsi del titolo di commendatore nella Repubblica Italiana. La cerimonia di avanzamento di grado si è ufficialmente tenuta a dicembre 2016 nella Basilica Papale di Santa Maria Maggiore in Roma in occasione della solenne ed antica cerimonia di Veglia delle Armi e di Preghiera dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme. La cerimonia è stata presieduta dalle più alte autorità della Luogotenenza per l'Italia Centrale, dal Gran Priore Sua Eccellenza Reverendissima Mons. Franco Croci e dal Luogotenente Sua Eccellenza Dott. Saverio Petrillo, ed ha registrato la partecipazione di un'alta rappresentanza del Gran Magistero.

Link: Presidenza del Consiglio dei Ministri - Governo Italiano

Link: Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme 

 

 

2018.07.20 - Nel Rettorato del grande complesso universitario sull'Aventino è stato firmato l'Accordo Quadro di collaborazione tra il Pontificio Ateneo Sant'Anselmo, la Rete di Imprese SACCIR Industrial Network - di cui la GuttaFin SRL è partner - e la SACCIR S.P.A.. Il documento è stato rispettivamente sottoscritto dalle tre parti: per il Pontificio Ateneo dal Magnifico Rettore, Rev.mo Prof. Padre Stefano Visintin (OSB); per la Rete di Imprese dal Presidente del Comitato di Gestione, Avv. Alfonso Alegiani; per la SACCIR S.P.A. dall'Amministratore Delegato, Ing. Mario Cattabriga. In grandi linee, l'Accordo Quadro stabilisce che siano istituite e finanziate delle borse di studio a disposizione del Gruppo di Ricerca "Cultura e Pastorale dell'Amministrazione del Monastero e dei Beni Ecclesiastici" - diretto dal Dott. Angelo Paletta - e che venga realizzato un portale di servizi ad accesso riservato per gli enti ecclesiastici.

Link: Gruppo di Ricerca presso il Pontificio Ateneo Sant'Anselmo

Link: SACCIR S.P.A.

Link: GuttaFin S.R.L.

2018.05.10 - Angelo Paletta è stato invitato come relatore alla conferenza “I social media nelle Piccole e Medie Imprese: Quanto è cambiata la comunicazione di impresa?”. L'evento programmato per giovedì 10 maggio 2018 dalle ore 16 si terrà nell'aula 8 del Dipartimento di Economia e Studi Aziendali dell'Università degli Studi "Roma Tre" (Roma, Via Silvio D'Amico n. 77). La conferenza è introdotta e moderata dalla Dott.ssa Carola Roddi, Consigliere del Dipartimento di Studi Aziendali e Consigliere Accademico dell'Università "Roma Tre". Invieranno un messaggio di saluto Vittoria Pacitto, Consigliere territoriali ADISU "Roma Tre", ed Edoardo Galletti, studente ad Economia a "Roma Tre". Special guest della conferenza saranno gli Actual, noti artisti che hanno veicolato le loro interpretazioni proprio tramite il web e i social network. Ingresso libero.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2018.03.29 - Angelo Paletta, dopo aver espletato specifiche procedure selettive, è stato regolarmente iscritto nei registri pubblici dei rappresentanti di interessi della Camera dei Deputati e del Ministero dello Sviluppo Economico. L'accesso alle sedi istituzionali della Repubblica Italiana gli è consentito in relazione al suo incarico di amministratore della GuttaFin SRL, società certificata UNI EN ISO 9001:2015 con numero IT17/1049 da SGS Italia SPA.

E' opportuno ricordare cosa dispone la Costituzione della Repubblica Italiana, approvata il 27 dicembre 1947 dai Padri Costituenti, che chiaramente garantisce il diritto per ogni singolo cittadino di partecipare al dibattito democratico istituzionale:
- "E` compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese" (articolo 3, comma 2);

- "Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, una attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società (articolo 4, comma 2);

- "Tutti i cittadini possono rivolgere petizioni alle Camere per chiedere provvedimenti legislativi o esporre comuni necessità" (articolo 50).

2018.03.05 - Dal 21 al 23 giugno 2018 l'Università di Urbino e lo Schult'z Risk Centre hanno organizzato un corso di specializzazione intitolato "Rischi catastrofali, naturali e antropici". Per l'occasione, Angelo Paletta è stato chiamato a tenere una lezione sulla "Valutazione delle problematiche fiscali ed amministrative nella captive di assicurazione per la gestione dei rischi". Il corso di specializzazione nel complesso è costituito da 9 docenti che prenderanno in esame gli impatti sulle strutture e le infrastrutture derivanti da rischi naturali e antropici, sia da un punto di vista sociale che economico. Le azioni per la mitigazione del rischio saranno correlate con le problematiche assicurative connesse alla copertura dei rischi catastrofali e agli scenari attesi. In questa edizione sarà prestata particolare attenzione alla alla costituzione di una Captive di assicurazione, in relazione all’Insurtech.

Link: Corso di specializzazione all'Università di Urbino, 21-23 giugno 2018

Brochure: Corso di specializzazione all'Università di Urbino, 21-23 giugno 2018

 

2017.12.21 - Il 21 dicembre 2017 Angelo Paletta è stato iscritto dalla Camera di Commercio di Roma al Ruolo dei Periti e degli Esperti. L'iscrizione al Ruolo con il numero RM-2306 è avvenuta con un'apposita deliberazione. Angelo Paletta, infatti, nella categoria XXII "Previdenza e Credito" è stato riconosciuto competente in “Tecnica bancaria” (categoria XXII codice 006), “Valori mobiliari” (categoria XXII codice 006), “Mutui e finanziamenti” (categoria XXII codice 008). L'iscrizione è avvenuta ai sensi del R.D. 20/09/1934 e Regolamento dal D.M. del 29/12/1979.

Link al motore di ricerca del Ruolo Periti ed Esperti della Camera di Commercio di Roma

 

2017.11.23 - Nel prestigioso Spazio Europa della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea è intervenuto Angelo Paletta in occasione dell'European Enterprise Day 2017 organizzato dall'ICS. Angelo Paletta ha effettuato un intervento sull'argomento del "time management", nel corso del quale ha esplicitato l'importanza di gestire correttamente il tempo per avere successo nelle attività economiche e finanziarie già a partire dalla loro pianificazione e programmazione. Inoltre, ha spiegato le caratteristiche peculiari del "tempo" così come le hanno descritte i grandi della letteratura internazionale nel corso dei millenni e pur tuttavia senza mai riuscire a darne una compiuta spiegazione. L'edizione del 2017 ha trattato il tema di attualità "Dalla cultura un nuovo welfare. Esperienze per un sistema di governance: il benessere al primo posto". L'evento è stato patrocinato dalla Commissione Europea, dal Parlamento Europeo, dal Ministero dello Sviluppo Economico, dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dalla Regione Lazio, dalla Città Metropolitana di Roma Capitale e dal Comune di Roma.

 

2017.10.23 - Il grande successo del convegno "La finanziarizzazione dei rischi catastrofali", tenutosi alla Biblioteca della Camera dei Deputati, ha ottenuto un'importante visibilità mediatica con la proposta normativa avanzata dai docenti universitari Angelo Paletta, Lorenzo Pallesi e Luigi Pastorelli. L'idea è quella di fornire una garanzia assicurativa estesa a tutti gli immobili tramite l'inserimento dei premi da pagare attraverso la bolletta di luce o acqua. L'iniziativa rappresenta un'evoluzione rispetto alla proposta lanciata dall'ANIA. Mentre se l'Associazione Nazionale delle Imprese di Assicurazione ha chiamato a raccolta gli associati su un lavoro da avviare. la proposta dello Schult'z Risk Centre va oltre, presentando una soluzione concreta. Con due capisaldi: il primo è l'obbligatorietà della polizza; il secondo elemento della proposta consiste nel sistema di pagamento del premio dovrebbe transitare attraverso la bolletta gestita da una municipalizzata. Un'altra condizione prevista dal modello di polizza elaborato dai tre doceti è la totale deducibilità IRPEF o IRES del premio ed incentivi con tax credit.

Rassegna stampa:

Il Sole 24 Ore - 2017.10.23 - Solo 600mila assicurati contro le catastrofi. La proposta: polizze in bolletta

Il Sole 24 Ore - 2017.10.25 - Calamità, Schult'z risk centre: serve polizza obbligatoria contro i rischi

 

2017.10.12 - Angelo Paletta, responsabile per l'ANPIT dell’Ufficio Finanza Strutturata e Mercati Finanziari, è stato nominato responsabile tecnico nell'Accordo Quadro tra l'ANPIT e Banca Finnat Euramerica. L’ANPIT è un’associazione datoriale che vanta sedi in tutte le regioni d’Italia e 41 sedi provinciali ed ha oltre 29 mila iscritti. Banca Finnat Euramerica è una banca quotata alla borsa di Milano nel segmento STAR e specializzata nella prestazione di servizi di consulenza finanziaria rivolti a clientela istituzionale, clientela privata ed aziende. I servizi finanziari concordati tra l’ANPIT e Banca Finnat spaziano dalla gestione dei patrimoni alla consulenza private banking, alla finanza d’impresa, all’attività fiduciaria, ai servizi assicurativi nonché al real estate. In particolare, l’accordo raggiunto ha l’obiettivo di consolidare ed ampliare l’offerta dei servizi di ANPIT ai propri Associati, confermando il forte impegno a sostenere il network di im-prese, pur in un contesto di mercato non particolarmente favorevole. Nello specifico, vi sarà l’opportunità, per le imprese con determinate caratteristiche, di essere presentate a Banca Finnat. Questa, qualora ne ricorrano i presupposti, potrà fornire i suoi servizi di consulenza ed assistenza finanziaria, nell’ambito di operazioni di finanza aziendale con particolare riferimento ad attività di: Pianificazione strategica e finanziaria; Quotazioni di azienda; Fusioni & Acquisizioni; Finanza di progetto; Operazioni di finanza strutturata. In questo ambito, in considerazione anche dell’attuale momento dei mercati finanziari, Banca Finnat offre nello specifico assistenza nel reperimento di finanza per lo sviluppo alle imprese interessate: a ricercare partner finanziari/industriali; alla quotazione su AIM Italia, mercato di Borsa Italiana dedicato alle PMI ad alto potenziale di crescita; a ricorrere a capitale di debito diverso dal sistema bancario (minibond o titoli similari). Al riguardo, Banca Finnat svolge la propria attività esclusivamente in qualità di advisor finanziario delle imprese senza svolgere direttamente attività di finanziamento alle imprese. Come l'ANPIT ha scelto Angelo Paletta come responsabile tecnico, Banca Finnat Euramerica ha scelto come responsabile tecnico il proprio Responsabile del Team Advisory e Corporate Finance, Dott. Maurizio Napoli.

Comunicato stampa congiunto

Slide esplicative dei servizi finanziari per le PMI

Per approfondimenti:

sito web di Banca Finnat Euramerica

sito web di ANPIT

 

Utilizziamo i cookies per migliorare l'esperienza dell'utente e la qualità del sito. Per maggiori informazioni sui cookies e per modificare le tue preferenze clicca su leggi